Esiste un’ora o un range di tempo ideale per l’allenamento?

 

👉 Ci si allena meglio al mattino o alla sera?
Dipende sicuramente da tantissimi fattori:tipo di lavoro che dobbiamo svolgere,abitudini , sonno.
Bisogna comunque tener conto del nostro orologio biologico ( la richiesta di sincronizzare i nostri bioritmi con l’alternanza luce/buio).

👉 i nostri ritmi potrebbero essere i seguenti: • Dalle ore 06 alle ore 09: Il corpo gradualmente si rimette in moto. La produzione di melatonina cala rapidamente e aumentano i livelli di cortisolo. • Dalle ore 9:00 alle 12:00: Iniziamo a lavorare al meglio. Adrenalina, cortisolo e altri ormoni trovano un loro bilanciamento, concentrazione e attivazione organica sono al massimo. • Ore 12:00 fino alle ore 15:00: Se si pranza in questa fascia oraria fate attenzione ai quantitativi e alla presenza abbondante di carboidrati( sonnolenza-post pranzo) • Dalle 15:00 alle ore 18:00: La temperatura corporea aumenta progressivamente e l’apparato cardiovascolare ha il momento di massima funzionalità . • Dalle ore 18:00 alle ore 21:00: Inizia a salire il senso di fame, finito il lavoro e spesso lo sport. Siamo più rilassati. • Dalle ore 21:00 alle 24:00: Situazioni di equilibrio (che lo stress e l’overtraing alterano…) la melatonina sale e la temperatura scende. Si è pronti per l’addormentamento.

👉Ci sono diversi studi che affermano che, per la maggior parte delle persone, l’orario migliore per allenarsi è il tardo pomeriggio o sera. Il motivo è che in questo momento della giornata la temperatura dei muscoli raggiunge il massimo. Se i muscoli sono più caldi, aumentano i processi metabolici e il metabolismo energetico dei muscoli.

👉Ognuno di noi, in base ad esperienze e soprattutto abitudini, si adatta più o meno bene agli stimoli esterni. C’è chi al mattino riesce ad avere energia immediata con cui disporre, chi invece ne ritrova maggiormente alla sera.

👉Voi a che ora preferite allenarvi?

Articolo realizzato dalla Personal trainer

Erika Lombardi @erika.lmb

Condividi su